Ultimo aggiornamento : 31 Ago 2023, 11:43

Scuole medie a prova di TERREMOTO

31 Ago 2023, 11:38 | Attualità | Scritto da : Reporter

Scuole medie a prova di TERREMOTO

In corso importanti lavori di miglioramento sismico

 

Dovrebbero concludersi entro l’avvio delle lezioni i lavori di miglioramento sismico delle scuole medie di Bagnolo in Piano, finanziate con 770.000 euro dal PNRR.

La valutazione della sicurezza effettuata negli anni passati ha evidenziato infatti che l’edificio aveva un livello di sicurezza inferiore al 30% di quello richiesto per un edificio nuovo delle medesime caratteristiche. Alla conclusione dei lavori, rispetto alla resistenza alle azioni sismiche, l’edificio raggiungerà un livello di sicurezza pari a 0.60, che è quanto prescritto dalle leggi vigenti (D.M. 17/01/2018).

Il progetto iniziale, risalente al 2017, prevedeva la realizzazione di importanti opere murarie di rinforzo all’interno dell’edificio, che avrebbero comportato la chiusura della scuola per un intero anno scolastico. L’attuale Amministrazione Comunale, ritenendo non più accettabile la chiusura della scuola per un anno intero ed eccessivi i costi di trasferimento delle attività scolastiche in un’altra struttura, ha invece deciso di revisionare il progetto al fine di ottenere il miglioramento sismico dell’edificio operando soprattutto dall’esterno.

I lavori hanno interessato la realizzazione di strutture metalliche esterne di rinforzo lungo la direzione trasversale per entrambi i corpi che costituiscono l’edificio, costituite da telai metallici con controventi concentrici collegati all’edificio con bielle metalliche; le strutture metalliche di rinforzo dell’edificio verranno completate con controventi di falda e di parete. Le strutture metalliche esterne di rinforzo verranno rivestite con pannelli metallici, che ne miglioreranno l’aspetto estetico e le renderanno più sicure, impedendo sia l’eventuale urto accidentale con i diagonali che la possibilità di arrampicarsi sulle strutture metalliche. Una parte della struttura metallica esterna del corpo originario verrà utilizzata per realizzare un parcheggio coperto per biciclette; in due campate verranno posizionati pannelli metallici di copertura sul

primo livello dei controventi di falda e verrà tamponato con pannelli il lato esterno, in modo da ottenere un ricovero per biciclette riparato dalla pioggia. All’interno degli edifici verranno realizzati solo dei collegamenti con catene metalliche in profilati tra i due lati esterni e dei muri di chiusura dei telai in calcestruzzo armato del nucleo originario per aumentare la resistenza in direzione longitudinale.

Si conta che i lavori all’interno possano partire e completarsi entro il 15 settembre, e che possano procedere poi con la realizzazione delle opere esterne durante l’anno scolastico, per concludersi comunque definitivamente entro la fine dell’anno.


Lascia un commento