Ultimo aggiornamento : 15 Ott 2018, 13:00

Pugili reggiani in evidenza

13 Ott 2018, 7:00 |Sport | Scritto da : RWS

Pugili reggiani in evidenza

I giovani Truffi e Grecu protagonisti a Bologna e Fidenza

In attesa della grande serata di sabato 27 ottobre al Mirabello, in cui saranno impegnati i due professionisti reggiani Mattia “Lo Spartano” De Bianchi e George Painstil contro avversari ancora in fase di definizione, la Boxe Tricolore Olmedo si gode i suoi giovani dilettanti, che durante lo scorso fine settimana hanno messo a ferro e fuoco i ring di Bologna e Fidenza. Le due palestre del Mirabello e di Cella sono ormai diventate una fucina di talenti ai massimi livelli nazionali, grazie al duro e paziente lavoro quotidiano dei tecnici Michael Galli, Massimo Bertozzi, Valentino Manca e Angelo Iodice.

Sabato sera a Bologna prova da incorniciare per lo youth 69kg Andrea Truffi, che ha prontamente messo alle spalle la sconfitta (la seconda in venti match!) subita ai campionati regionali; l’avversario, il bolognese Leonardo Kupper Tozzi, si presentava con un record positivo di trenta incontri all’attivo e con qualche kg in più del reggiano, ma Truffi ha compiuto un vero e proprio capolavoro mettendolo ko dopo un solo minuto del primo round grazie ad una serie micidiale di ganci e montanti al corpo. Sempre negli youth 69kg Geremia Grisetti ha nuvamente battuto ai punti il ferrarese Marius Antokhi, grazie ad una boxe in linea pulita ed efficace. Il senior 69kg Durim Doku infine si è aggiudicato il verdetto contro l’atleta di casa Ashraf Couikh al termine di una guerra di tre riprese.

Domenica sera a Fidenza il capolavoro l’ha fatto l’elite 63kg Ion Grecu, atterrato nel primo round dal ferrarese Antonio Licata, ma poi in grado di ribaltare la situazione nelle due successive frazioni dimostrando un carattere da vero guerriero. Lo youth 69kg Vadim Balica ha battuto ai punti il pugile di casa Nicolò Ubertone, infliggendogli anche un cnteggio nella seconda ripresa. La 56kg Rajaa Al Jamali ha ottenuto brillantemente la seconda vittoria in carriera contro Stella Bora, mentre Arnaldo Marku (junior 57kg) e Sajmir Muzhaqi (senior 62kg), pur autori di una buona prova, si sono dovuti arrendere ai punti rispettivamente contro i piacentini Paolo Arduini e Skerdi Shkoza.

Tags:

Lascia un commento