Aggiornato : 22 Set 2018 7:00

Conad Rugby Reggio, si riparte da Rovigo

6 Gen 2018 | Sport | Scritto da : RWS

Conad Rugby Reggio, si riparte da Rovigo

Sabato 6 gennaio il via al girone di ritorno. Parla capitan Farolini: “Siamo in crescita”

Comincia sabato 6 gennaio a Rovigo il girone di ritorno del Campionato nazionale di Eccellenza di rugby 2017/2018. La rincorsa dei Diavoli alle posizioni più consone agli obiettivi dichiarati nell’estate scorsa riprende quindi dallo stadio “Battaglini”, uno degli impianti storici del rugby italiano. I ragazzi di coach Roberto Manghi sono carichi e intenzionati a riscattare nella seconda parte di stagione, un inizio di campionato deludente soprattutto sotto l’aspetto dei risultati.

“Vero, ci aspettavamo tutti qualcosa di più in estate – ammette il capitano del Conad Reggio, Davide Farolini – Probabilmente abbiamo sottovalutato i problemi che possono sorgere quando si comincia una stagione con tante novità in formazione. Se a questo si aggiunge un calendario non certo agevole, si può capire perché il nostro sia stato un inizio ad handicap”.

Ma da buon capitano, Farolini guarda avanti con ottimismo. “Io sono molto fiducioso per questo girone di ritorno. Dopo l’inizio difficile, ora siamo in una fase di crescita partita dopo partita. Sentiamo la vicinanza della società che ha rinforzato la rosa con gli ingaggi di Suniula e Tiozzo. Con lo staff lavoriamo duro ogni giorno in allenamento per farci trovare preparati al match”. Contro Rovigo non sono ammessi margini di errore. “Quando giochi contro le big del campionato, devi sempre commettere meno errori di loro. Devi fare la partita perfetta, non ci sono alternative. All’andata, al Mirabello, secondo me siamo stati per gran parte dell’incontro al loro livello, ma poi i singoli errori hanno fatto la differenza”.

Farolini conosce bene la realtà rodigina essendo stato un giocatore dei “bersaglieri”. “Il Battaglini è, per tradizione, storia e blasone, uno dei campi più caldi e difficili d’Italia. La loro è una squadra equilibrata e completa, dovremo giocare una partita molto attenta”.

Chiusura con il proposito per il nuovo anno. “Personalmente, chiedo soltanto di avere un anno in salute. Quest’anno, ho potuto giocare al meglio soltanto le ultime partite visti i problemi fisici che ho avuto all’inizio. Ora sono in forma, e sabato a Rovigo voglio una squadra di Diavoli compatti e concentrati. Spero che tanti tifosi reggiani vengano con noi per sostenerci e aiutarci a cominciare la seconda parte di stagione nel migliore dei modi”.

La società sta allestendo un pullman per i tifosi reggiani che vorranno seguire la squadra a Rovigo. Per tutti gli altri c’è la diretta streaming su The Rugby Channel. Inizio: ore 15.

 


Lascia un commento