Ultimo aggiornamento : 15 Ott 2021, 8:25

Calcio e Rugby non sono mai stati così vicini

28 Set 2021, 15:32 | Attualità News Sport | Scritto da : Reporter

Calcio e Rugby non sono mai stati così vicini

Enrico Grassi lancia i Diavoli e la Vianese verso grandi traguardi nel segno dei GIOVANI

Calcio e rugby non sono mai stati così vicini. A fare da “trait d’union” a due discipline spesso vissute in contrapposizione da atleti e tifosi è l’imprenditore reggiano Enrico Grassi che, nel nome della valorizzazione dei giovani, mette insieme ora il Valorugby Emilia (di cui è presidente e patron) e la Vianese Calcio (di cui è main sponsor). Ma non solo, perché in qualità di sponsor l’impegno di E80, il gruppo fondato e guidato da Grassi, si estende anche al basket (LG Competition Castelnovo Monti) e alla neonata squadra di calcio a 5 femminile della Vianese. Quattro discipline per quattro realtà di livello e contesti differenti ma con gli stessi valori di fondo.

La fotografia di questo impegno “multi-sport” è stata scattata ieri pomeriggio a Villa Tacoli di Albinea (quartiere generale di E80) alla presenza dello stesso Grassi, del direttore tecnico e allenatore del Valorugby Roberto Manghi e del presidente della Vianese Calcio Eusebio Borghi. Insieme a loro molti sponsor dei due club, i componenti delle prime squadre e una trentina di bambini e ragazzi dei due settori giovanili. Proprio i giovani sono al centro del progetto sportivo voluto da Grassi (che indossava una t-shirt con la scritta “I want you to improve” (“ti voglio per crescere insieme”). “Credo nei giovani e nella loro forza per far crescere un sogno e un progetto – ha detto Grassi – Lo dimostro con le mie aziende e lo voglio dimostrare anche nello sport. Pur in contesti e livelli differenti, Valorugby e Vianese puntano ad alti obiettivi, il primo storico Scudetto per Reggio nel rugby e la prima storica promozione in Eccellenza per il calcio vianese. E’ importante che le prime squadre siano competitive per dare l’esempio ai più piccoli. Il settore giovanile resta il focus dei due club con numeri che, a dispetto del periodo che stiamo vivendo, segnano un grande incremento di giovani rugbisti e calciatori. Credo molto anche nell’esempio che i campioni devono dare ai bambini, per questo tutti sono coinvolti nella vita del club come in una famiglia”.

A margine della serata, sono state anche presentate le nuove maglie di gioco del Valorugby con una novità cromatica significativa. La prima maglia dei Diavoli nel campionato Top10 2021/2022, indossata per l’occasione dai “modelli” Alessandro Mordacci e Richard Paletta, sarà infatti completamente granata, mentre la seconda maglia sarà arancione con bordature granata.


Lascia un commento