Ultimo aggiornamento : 19 Set 2022, 12:15

Roberta Anceschi è la nuova LADY INDUSTRIA

11 Lug 2022, 15:30 | News | Scritto da : Reporter

Roberta Anceschi è la nuova LADY INDUSTRIA

L’imprenditrice reggiana succede a Fabio Storchi alla guida dell’associazione di via Toschi

Si è svolta lunedì 4 luglio al Teatro Valli l’Assemblea Generale 2022 di Unindustria Reggio Emilia.
Il tradizionale appuntamento annuale sulla realtà economico-sociale locale proposto dagli imprenditori reggiani quest’anno aveva il titolo “La città dell’industria sostenibile”.
In apertura il presidente uscente Fabio Storchi ha tenuto la relazione introduttiva dell’evento che ha concluso i suoi quattro anni di mandato. E’ seguito l’intervento della presidente neoletta Roberta Anceschi. “Sono emozionata ed al contempo orgogliosa del patrimonio di eccellenze del nostro territorio – piccole, medie e grandi – che avrò l’onore di rappresentare, fortemente consapevole delle difficoltà che questa fase storica ci consegna”, le sue prime parole da presidente.

LA CARRIERA
Roberta Anceschi è nata a Reggio Emilia nel 1965, è coniugata e ha una figlia. Ha ottenuto la maturità Linguistica e frequentato la facoltà di Giurisprudenza all’Università di Modena, ha poi realizzato esperienze di studio internazionali. Nel 1992, dopo un’esperienza nell’export del settore delle ceramiche, è entrata in Simet srl, l’azienda fondata dal padre nel ’67, della quale è attualmente Socio Amministratore. Simet è una piccola impresa manifatturiera attiva nel settore meccanotessile, ha un’elevata vocazione all’export e detiene la posizione di leader di mercato internazionale nella nicchia roccatura/binatura. Ha ripreso il percorso di crescita dopo l’interruzione subita dall’intera filiera del sistema moda a seguito della pandemia.
Roberta Anceschi ha maturato una significativa esperienza associativa all’intero del sistema Confapi e del sistema Confindustria. Dal 2014 al 2018 è stata Vicepresidente di Unindustria Reggio Emilia, con delega alla Piccola Industria. In questa veste è stata consigliere del Comitato Regionale Piccola Industria di Confindustria e componente del Consiglio Centrale Piccola Industria Confindustria. Dal 2014 al 2019 è stata componente del Consiglio della Camera di Commercio di Reggio Emilia.

GLI AUGURI DELLA SINDACALISTA
“Da donna a donna, benvenuta a Roberta Anceschi, nuova presidente di Unindustria Reggio Emilia. Reggio Emilia è una provincia che sul lavoro e sul fare impresa, con un cambio di visione e paradigma, ha sicuramente molto da dire in Italia e nel panorama internazionale. Spero potremo confrontarci presto assieme”, così Rosamaria Papaleo, segretaria generale Cisl Emilia Centrale sul recente cambio di vertice decretato dall’ultima assemblea degli industriali reggiani.
“Al suo presidente nazionale, Bonomi, che ha lanciato un appello a sederci assieme per un Patto per l’Italia, dico che noi già ci siamo, come ribadito dalla Cisl a maggio, al congresso nazionale, per un Patto sociale. Nella nostra provincia, per altro aspettiamo una convocazione urgente del tavolo per il lavoro, recentemente costituito, perché il destino di domani, in realtà, lo scegliamo oggi. Alla presidente Anceschi dico che Reggio Emilia, su questo può dimostrare che possono coesistere buona occupazione e produttività, i casi positivi non mancano. Vediamoci e discutiamo assieme”.


Lascia un commento