Aggiornato : 19 Set 2018 7:00

Musica e cultura d’oriente all’INDIAN FESTIVAL

28 Giu 2018 | Spettacoli | Scritto da : RWS

Musica e cultura d’oriente all’INDIAN FESTIVAL

Domenica 1 luglio torna l’evento alla Casa del Tibet di Votigno

 

Una domenica di musica, cultura, magia, riflessioni e buon cibo.

E’ quanto promette la seconda edizione dell’Indian Music Festival in programma domenica 1 luglio alla Casa del Tibet di Votigno.

Si comincia alle 10.30 con l’apertura della mostra del pittore e monaco Zen Walter Spessa Shonen. Nell’occasione ci sarà anche un dialogo su Arte e Spirito insieme al monaco Zen Adolfo Soho Brunelli, guida spirituale della Casa del Tibet.

Per tutta la mattinata Karin Paterlini coinvolgerà i presenti in sedute di bagno di Gong. Nel pomeriggio dopo il pranzo (su prenotazione ai numeri 0522-877177, 338-8553666 oppuere info@casadeltibet.it), ci sarà un ricco programma di eventi che inizierà alle 15.30 con i canti devozionali e gli insegnamento del monaco Hare-Krishna Anaka Dun Dubhi, maestro di Bakthi Yoga. Alle 16 musica e poesia con il monaco Zen Adolfo Soho Brunelli. Alle 16.15 si parlerà del Tibet oggi con Ngodup Doriee, responsabile europeo del Dalai Lama e Thupten Wangchen, presidente della Casa del Tibet Spagna. A moderare l’incontro Stefano Dallari, presidente della Casa del Tibet Italia.

Dopo una pausa thè (con biscotti), via alla parte musicale della domenica pomeriggio con i concerti di musica classica indiana (Fabio Lazzarin, Riccardo Di Gianni, Jacopo Pacifico). In serata, dopo la cena vegetariana, spettacolo di danza indiana con la danzatrice Marianna Biadene.

 


Lascia un commento