Aggiornato : 22 Set 2018 7:00

A Montecchio l’AFRICA di Ivano Bolondi

12 Gen 2018 | Attualità | Scritto da : RWS

A Montecchio l’AFRICA di Ivano Bolondi

Inaugura sabato 13 gennaio la personale del fotografo reggiano dedicata al continente

 

Si preannuncia un intenso weekend all’insegna della fotografia quello in programma a Montecchio Emilia sabato 13 e domenica 14 gennaio. Sabato 13 si terranno, infatti, le inaugurazioni della mostra “Africa” di Ivano Bolondi al Castello Medievale e delle mostre collaterali del progetto “Lab Photo Residence”, curate da Fabian Albertini presso l’ex macello comunale, con esposizioni personali di Guido Bomparola, Alessandra Calò, Annarita Mantovani e Chiara Rainieiri e due mostre collettive del gruppo ReFoto e degli allievi di Laura Sassi. Domenica 14 si terrà, invece, la 24esima edizione della “Mostra Mercato del materiale fotografico usato e d’epoca” organizzata dal Cinefotoclub.

 

LA MOSTRA

Dopo la conclusione della mostra “Europa”, prosegue senza interruzioni il progetto “Profeti in Patria” del Comune di Montecchio Emilia che, giunto alla sua terza edizione, è dedicato quest’anno al fotografo montecchiese Ivano Bolondi. Sabato 13 gennaio sarà infatti inaugurata, alle ore 17, nelle sale del Castello Medievale, la seconda mostra del progetto “I 5 continenti – Immagini come parole”, intitolata “Africa”. L’esposizione, visitabile fino al 25 febbraio, sarà presentata dal Prof. Massimo Mussini, curatore di tutto il progetto. «Il lungo percorso iniziato da Bolondi muovendo dagli esempi narrativi di Cartier Bresson, spiega il critico fotografico, è approdato a una spiaggia da cui lo sguardo corre libero da condizionamenti e confini e non guarda soltanto la realtà per coglierne le forme, ma ne analizza i riflessi – percepibili e metaforici – dati dalla sovrapposizione fra realtà e sua immagine, propria del “rumore” visivo contemporaneo. In questo modo cerca di rispondere alla sfida del passaggio epocale segnato dalla fine del Modernismo, nato più di un secolo fa per adeguare le forme espressive allo sviluppo tecnologico e scientifico».

 

EVENTI COLLATERALI

Sempre nello stesso pomeriggio di sabato 13 gennaio prenderanno inoltre il via una serie di mostre fotografiche collaterali, allestite negli spazi espositivi dell’ex Macello comunale di Montecchio Emilia, curate da Fabian Albertini, altra importante fotografa montecchiese. Il progetto, intitolato “Lab Photo Residence”, è incentrato sul tema del Ritratto/Autoritratto fotografico ed ha come protagonisti numerosi giovani fotografi del territorio. In particolare saranno visitabili, fino al 25 febbraio, le mostre individuali “Feelings” di Guido Bomparola, “Officine Meccaniche Reggiane” di Alessandra Calò, “Sguardi interiori” di Annarita Mantovani, “Tragicomica” di Chiara Rainieiri; sempre all’ex Macello prenderanno inoltre il via le mostre collettive “Autoritratti emiliani” del Gruppo Re-Foto e “Incontri” dei giovani autori del corso fotografico di Laura Sassi.


Lascia un commento