Ultimo aggiornamento : 22 Gen 2020, 10:01

Migliaia di UCCELLI da tutto il mondo in arrivo a Reggio

22 Nov 2019, 13:29 | Animali Attualità Fiere News REanimali | Scritto da : Reporter

Migliaia di UCCELLI da tutto il mondo in arrivo a Reggio

Dal 22 al 24 novembre l’80esima edizione dell’Ornitologica al quartiere fieristico

Tutto pronto alle Fiere di Mancasale per l’Ornitologica, l’Esposizione Internazionale “Città del Tricolore” che festeggia quest’anno l’80esima edizione in programma quest’anno dal 22 al 24 novembre. La mostra sarà aperta al pubblico dalle 8 alle 19 (domenica fino alle 15) e inaugurata ufficialmente con il taglio del nastro sabato 23 novembre alle ore 11.

80 ANNI DI STORIA

Nata a Reggio nel 1939, è stata sempre fedele alla sua città, alleviando le tensioni e le gravi preoccupazioni (nel 1942, in piena guerra, si tenne un’edizione ancora visibile nei filmati del mitico Istituto Luce), e festeggiando la fine del conflitto mondiale, nel 1945, con una edizione memorabile. A sottolineare l’intreccio con la vita istituzionale della città del Tricolore, non solo la dedica alla Bandiera ma il fatto che la prima edizione (novembre 1939) si tenne a Palazzo Ancini, in via Farini, ora sede di uffici comunali.

UN EVENTO MONDIALE

Ma da Reggio la fama della mostra si è estesa. L’evento si è globalizzato, si dice oggi: l’ultima edizione ha visto la partecipazione di 40 Paesi del mondo (+ 40% vs. 2014) tra espositori, giudici e visitatori, che hanno raggiunto la ragguardevole cifra di 36.000 presenze. Sono stati esportati oltre 53.000 esemplari selezionati di pregio, con un aumento del 23 % rispetto all’anno precedente. Molti di tali riproduttori sono “volati” in altri in altri continenti. 

Ma l’attività di scambio e commercio non riguarda solo gli uccelli: notevoli affari anche per quanto riguarda prodotti ed attrezzature industriali per l’ornitologia, settore in cui la provincia di Reggio è leader mondiale. Il giro d’affari complessivo generato dall’evento è valutabile in circa 35 milioni di euro. Molta di questa ricchezza si ferma a Reggio, presso le aziende del settore ma anche e soprattutto presso alberghi, ristoranti e strutture dell’ospitalità: per almeno quattro giorni le strutture ricettive sono messe a dura prova non solo a Reggio, ma anche da Parma a Modena, a Mantova alla nostra collina. Si tratta di una preziosa e specifica forma di “turismo delle emozioni”.

Gli spazi commerciali sono esauriti dai primi di luglio, non potendo esaudire altre decine di richieste. Si preannuncia pertanto una edizione ancora da record, anche per quanto riguarda i visitatori, soprattutto stranieri, certamente superiori allo scorso anno.

Delle migliaia di esemplari di uccelli che saranno presenti nel Quartiere fieristico, circa 21.000 saranno nella sezione sportiva

LE NOVITA’

Quest’anno due novità particolari: una mostra di lavori degli studenti dell’Istituto Pascal (sezione grafica) sullo studio di loghi per SOR: veramente bravi e professionali i nostri ragazzi, i cui colleghi del linguistico accoglieranno gli ospiti stranieri e garantiranno un perfetto servizio veterinario, così come gli studenti dell’Istituto Zanelli garantiranno il servizio ai giudici. SOR è orgogliosa ed è debitrice nei confronti di questi Istituti e dei loro studenti. Per questo, verranno consegnate, nel giorno dell’inaugurazione, targhe ai due presidi degli istituti Pascal e Zanelli.

Una seconda novità: sarà festeggiata una socia straordinaria, Luisa, che è nata l’8 novembre 1911 (praticamente, in concomitanza con il varo del Titanic…)! Dunque, ha appena compiuto 108 anni ed è ancora attiva.  

Infine, è stato edito, nella doppia forma cartacea ed elettronica, il primo Albo d’Oro dei vincitori nelle Internazionali SOR. E’ l’unico Albo nel mondo ornitologico sportivo ed ha richiesto importanti investimenti in informatizzazione.

I CONTROLLI

L’attività di informazione e formazione (e di disincentivazione delle violazioni di leggi) svolta da SOR sulla tutela delle specie ha ottenuto uno splendido riconoscimento. L’apposito Dipartimento governativo francese ha concluso un capillare controllo sugli appassionati che rientravano da Reggio Emilia, dopo una visita all’internazionale SOR 2018. Il risultato? Su 9.500 volatili controllati solo 6 (sei) sono risultati non in regola con la normativa mondiale, lo 0,6 per mille! Per questo un grazie dagli organizzatori ai Carabinieri forestali ed ai veterinari AUSL ed alle associazioni come Legambiente con cui SOR svolge, da anni, un proficuo lavoro.


Lascia un commento