Ultimo aggiornamento : 25 Lug 2022, 10:24

Metti una sera con lo scultore

20 Mar 2015, 16:53 | Attualità News | Scritto da : webrep

Metti una sera con lo scultore

Allo Studio Trequattordici l’incontro con Graziano Pompili

Lo Studio Trequattordici di Reggio Emilia (Via Emilia Ospizio, 19) presenta, mercoledì 25 marzo 2015, alle ore 20.30, un incontro con lo scultore Graziano Pompili sul tema “Pensare e creare”. L’evento è parte del progetto “Sketching. Progettare e contaminare”, patrocinato dal Comune di Reggio Emilia e da Confcooperative Reggio Emilia, con il sostegno di Banco Emiliano, Fortlan – Dibi e Spaggiari Arredamenti; partner tecnici Cometica e Vtech. Un ciclo di incontri dedicati ad arte, fotografia, fumetto e filosofia per mettere in relazione mondo aziendale e realtà culturale. Quattro serate per illustrare la nascita di un progetto, dall’ideazione alla realizzazione vera e propria, attraverso la voce di figure autorevoli nel panorama artistico e culturale della città. Inaugurata lo scorso 10 marzo con i saluti dell’Assessore Valeria Montanari e l’intervento del fotografo Maurizio Mantovi, la rassegna prosegue con una serata dedicata a Graziano Pompili che illustrerà l’origine di un’opera d’arte, per trasformare un’idea in forma. Dai testi di Hölderlin ed Heidegger, alla passione e alla riconoscenza per i materiali (terra, marmo, legno, ferro), che diventano supporto visivo di un pensiero, sino all’interesse per la natura, l’archeologia, i lacerti del passato e i frammenti di vita vissuta impressi nella pietra e nella terracotta. Successivi appuntamenti con gli scrittori Marco Prandi e Paolo Ferrari, accompagnati dal fumettista Giuseppe Camuncoli (8 aprile 2015 – “Arti, fumetti e mestieri”), ed il filosofo Enzo Moietta (22 aprile 2015 – “Fondamenti antropologici della contaminazione”). L’accesso alle serate è gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili. Prenotazione obbligatoria: tel. 0522 441117, info@studiotrequattordici.com. Per informazioni: www.studiotrequattordici.com.

L’ARTISTA

Graziano Pompili, nato a Fiume (Istria) nel 1943, vive e lavora a Montecchio Emilia (RE). Frequenta l’Accademia di Belle Arti di Bologna. Dal 1970 soggiorna per lunghi periodi a Carrara, dove apprende le tecniche di lavorazione del marmo, mentre si applica nell’uso della cera e della fusione in bronzo nelle fonderie di Pietrasanta. Parallelamente alla ricerca personale, si dedica all’attività didattica, insegnando all’Istituto d’Arte Chierici di Reggio Emilia, all’Accademia di Belle Arti di Bologna e all’Accademia di Brera. Tiene numerose mostre personali in gallerie pubbliche e private, in Italia e all’estero. Le sue opere fanno parte delle collezioni di diversi musei d’arte contemporanea italiani come il Mambo e la Raccolta Lercaro di Bologna, la Galleria Civica di Modena, il Mar di Ravenna, il Museo Pecci di Prato ed il Musma, Museo della Scultura Contemporanea di Matera.

LA LOCATION

Studio Trequattordici è una cooperativa a mutualità prevalente con sede in via Emilia Ospizio 19 a Reggio Emilia. Il suo staff è composto da Annalisa Mapelli (interior designer), Matteo Fieni (architetto), Federico Serri (ingegnere civile) e Simone Tuono (geometra). Principali attività: progettazione architettonica (civile ed industriale), progettazione interni e design, progettazione strutturale (civile ed industriale), progettazione antincendio, progettazione del verde, sicurezza in cantiere.