Ultimo aggiornamento : 15 Ott 2021, 8:25

“Le Apparizioni della Luna”, arte naif al Medardo Rosso

23 Ott 2015, 16:47 | Attualità News | Scritto da : webrep

“Le Apparizioni della Luna”, arte naif al Medardo Rosso

Nella casa d’arte di Montecavolo un’esposizione di opere provenienti dal Museo di Luzzara

Si chiama “Le apparizioni della luna” la mostra allestita in questi mesi alla casa d’arte di Montecavolo “Medardo Rosso”. L’esposizione propone opere provenienti dal Museo Nazionale delle Arti Naives di Luzzara insieme ad attrezzature del locale Museo del mondo contadino e dei mestieri antichi curato da Franco Casolari e Luigi Friggeri. “Una sera del 1969 – raccontava Zavattini – cenavo con cari amici nella Bassa Padana. Mi misero all’improvviso un microfono davanti: ‘Parla dei naïfs’. Parlai, poi pubblicarono quelle confidenze intitolandole ‘Considerazioni sui naïfs dopo un bicchiere di lambrusco’. Di quel testo ricordo approssimativamente due frasi: ‘…la loro ingenuità va intesa come liberazione, come indipendenza… Si riallacciano all’arte popolare, che in quanto tale non può essere parallela a quella ufficiale, ma contraria… Un inizio di linguaggio della classe subalterna contro quella dominante’. Sono visibile opere di Ninetto Baracchi, Benito Beltrami, Brenno Benatti, Giuseppe Boschetti, Bruno Bricoli, Maria Rita Brunazzi, Mario Busellato, Gino Covili, Elena Guastalla, Giovanni Lazzarini, Giuseppe Lodi, Anna Martani, Samuele Palladini, Pier Paolo Prandi, Annunziata Scipione, Mario Venturi, Rina Becchi, Pietro Ghizzardi, Serafino Valla, Virginio Grisendi e Albertino Morani. Durante il periodo espositivo sono in programma iniziative artistico-culturali che si tengono nei pomeriggi del sabato: il 24 ottobre alle ore 16.30 incontro con Laura Artioli e Alfredo Gianolio su Matilde di Canossa con esibizione alla fisarmonica di Paolo Gandolfi.