Ultimo aggiornamento : 22 Ott 2021, 15:59

LA CLASSIFICA: ECCO I VINI PIU’ “COSTOSI” AL MONDO

20 Gen 2020, 10:04 | Attualità News | Scritto da : Reporter

LA CLASSIFICA: ECCO I VINI PIU’ “COSTOSI” AL MONDO

Vini più costosi al mondo: rosso o bianco? Italiani o stranieri? Molti si chiederanno quali sono e dove vengono prodotti i vini più cari sul mercato, degni di veri e propri milionari. Calici da 1.000 euro in su, per veri intenditori. La graduatoria comprende bottiglie anche a sei zeri, al cui primo posto troneggia un Romanée-Conti, anche detto “il vino impossibile”. La Domaine de la Romanée-Conti, spesso abbreviata in DRC dai collezionisti, è una tenuta in Francia, in Borgogna, che produce il vino più costoso al mondo. Il suo vigneto principale, chiamato appunto Romanée-Conti, si estende per circa 4 ettari e produce le bottiglie tra le più care sul mercato. Costo medio: 19.702 euro. Stesso costo per il secondo piazzato. Secondo tra i vini più costosi al mondo, il Domaine Leroy Musigny Grand Cru è un altro vino della Borgogna, questa volta proveniente però da agricoltura biodinamica. Al terzo posto della lista dei vini più costosi troviamo un bianco (a sua volta il più caro della sua categoria): Egon Muller Scharzhofberger Riesling Trockenbeerenauslese, proveniente dalla regione tedesca della Mosella dove la famiglia Müller produce vini dal 1797. 13.220 euro.


Lascia un commento