Ultimo aggiornamento : 19 Set 2022, 12:15

Il VOLLEY fa innamorare gli italiani: ma a Reggio non trova casa

19 Set 2022, 12:15 | News | Scritto da : Reporter

Il VOLLEY fa innamorare gli italiani: ma a Reggio non trova casa

Dalla Regione “fuoco amico” sulle promesse del Comune: “Mancano progetti e lungimiranza”

 

Nei giorni scorsi la Nazionale italiana di pallavolo ha letteralmente fatto innamorare gli sportivi italiani conquistando il titolo di campione del mondo.

A Reggio, lo scorso anno, la squadra del Volley Tricolore si era resa protagonista di una impresa altrettanto importante conquistando sul campo (di Rubiera, ndr) la promozione nel massimo campionato. Torneo che non potrà disputare a causa degli annosi problemi infrastrutturali del PalaBigi non a norma con le norme previste. Nelle scorse settimane il sindaco Luca Vecchi e l’assessore Raffaella Curioni avevano parlato di un’ipotetica “Casa della Pallavolo” senza però indicare tempi e dettagli del progetto.

Della questione se n’è parlato a Bologna, in Regione. E non mancano le sorprese.

In risposta ad una interrogazione del consigliere regionale della Lega Gabriele Delmonte, infatti, il sottosegretario alla presidenza della Regione, Davide Baruffi (PD), ha fatto intendere che promesse fatte a più riprese per la realizzazione della Casa della Pallavolo, sono lettera morta.

“Promesse fine a se stesse, figlie di un comunicato stampa di circostanza diramato per placare gli animi di tifosi e sportivi, in quei giorni giustamente indignati per il fatto che venisse negato alla Volley Tricolore di giocare nella massima serie di Pallavolo a causa del fatto che la struttura del PalaBigi è inadeguata all’omologazione nella massima serie”, dice Delmonte.

Baruffi, nel ribadire che “la Regione è impegnata fattivamente nel sostegno dello sport, dell’associazionismo e dei grandi eventi” ha lasciato intendere “che l’Amministrazione reggiana ad oggi non abbia alcun tipo di progettualità e lungimiranza rispetto alla realizzazione della Casa della Pallavolo”. Per Delmonte, è evidente e stride il contrasto fra “la volontà della Regione di sostenere lo sport e l’avviamento dei giovani alle attività sportive e l’assoluta mancanza di progettualità dell’amministrazione reggiana in ordine al sostegno della pallavolo a Reggio Emilia”.


Lascia un commento