Ultimo aggiornamento : 14 Lug 2021, 9:00

Il “triste” Natale dell’albero Camillo

21 Dic 2020, 8:07 | Attualità News | Scritto da : Reporter

Il “triste” Natale dell’albero Camillo

L’abete di piazza Prampolini “avanguardia” luminosa delle feste reggiane.

É stato acceso dal sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e dall’assessore al commercio Mariafrancesca Sidoli l’abete “Camillo”, l’albero di Natale che orna piazza Prampolini.

L’albero “Camillo” (richiama affettuosamente il nome di Camillo Prampolini a cui la piazza è dedicata) è “sostenibile”: è una pianta vera e viva, cioè naturale e conservabile per le prossime edizioni o per essere messa a dimora; è addobbata con luci Led a basso consumo e limitato impatto ambientale.

Camillo sarà presente fino al termine delle festività, per poi fare ritorno nel vivaio dove è nato e cresciuto. In tema di luce, nella piazza principale della città vi sono altri piccoli alberi, addobbati e illuminati, mentre torna l’illuminazione della facciata del Municipio.  Novità di questa edizione, è l’illuminazione della storica Torre civica, con proiezioni e giochi di luce, e della Torre del palazzo del Monte. Installazioni luminose sono collocate inoltre lungo le strade principali, come Via Emilia, via Roma, corso Garibaldi, e in altre piazze del centro storico. Due installazioni natalizie decoreranno infatti piazza della Vittoria e la galleria Cavour dell’isolato San Rocco.


Lascia un commento