Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

REPORTER | Il giornale di Reggio Emilia , lun 25/09/2017

Scroll to top

Top

Il rock dei JULIE’S HAIRCUT al Palazzo dei Musei

Il rock dei JULIE’S HAIRCUT al Palazzo dei Musei
Reporter
  • On sab 17/06/2017
  • https://www.reporter.it

Domenica 18 giugno alle 21 comincia la rassegna “Sound Musem”

Al via a Palazzo dei Musei la seconda edizione della rassegna “Sound Museum” che inizierà domenica 18 giugno, alle ore 21, con i Julie’s Haircut e l’esecuzione dal vivo del loro nuovo album “Invocation and Ritual Dance of My Demon Twin” (2017).

Per il secondo anno i Musei Civici organizzano la rassegna “Sound Museum”, che propone musica e sonorità nuove nello splendido Chiostro dei Marmi Romani di Palazzo dei Musei. In questa seconda edizione Sound Museum, che si inserisce nel programma di “Restate 2017”, che verrà presentato fra alcuni giorni nella sua totalità, si apre a proposte provenienti dal panorama internazionale, accompagnate dal live visual set a cura di Mia Ray, che stimola un confronto attivo tra la musica e le suggestioni provenienti dal museo in un dialogo tra collezioni storiche e linguaggi contemporanei. In attività dal 1994, i Julie’s Haircut sono un collettivo di cinque musicisti emiliani. Nel 2012 la band ha dato inizio a una collaborazione con il compositore contemporaneo americano Philip Corner, sfociata in una performance live a Reggio Emilia, in una session di registrazioni di musiche di Corner sotto la direzione del compositore e in una installazione sonora per la prestigiosa mostra “Women in Fluxus and other experimental tales”, tenutasi a Palazzo Magnani a Reggio Emilia. A febbraio 2017, entrati nel roster della prestigiosa label inglese Rocket Recordings, pubblicano il nuovo album “Invocation and Ritual Dance of My Demon Twin”. L’ingresso è libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Per motivi di sicurezza, il Chiostro dei Marmi Romani ha una capienza limitata.