Ultimo aggiornamento : 25 Gen 2020, 9:51

Il PORTA A PORTA si estende sul territorio scandianese

25 Nov 2019, 13:57 | Casa Ecologia News | Scritto da : Reporter

Il PORTA A PORTA si estende sul territorio scandianese

Dopo Bosco, in arrivo anche a Fellegara, Arceto e Cacciola

Il Comune di Scandiano ha da tempo avviato la raccolta rifiuti porta a porta che ha interessato gli abitanti di Bosco e presto riguarderà anche i cittadini di Arceto, Cacciola e Fellegara che potranno fruire di questo servizio. Questa nuova modalità di raccolta rifiuti, entrata in funzione nella frazione di Bosco, sta già facendo aumentare la percentuale di rifiuti differenziati al Comune di Scandiano. L’obiettivo è riciclare il più possibile e ridurre ancora di più i rifiuti da avviare a smaltimento. In questi giorni stanno arrivando ai cittadini le lettere per i cittadini residenti ad Arceto, Cacciola e Fellegara che illustrano le nuove modalità di raccolta per la frazione organica e per la frazione residua, oltre al Giroverde già presente sul territorio. A tal proposito, il Comune di Scandiano ha organizzato insieme ad Iren due incontri pubblici per illustrare in modo approfondito i nuovi servizi.

Gli incontri si terranno: lunedì 18 novembre alle ore 20.30 nel Salone del Castello di Arceto e giovedì 21 novembre alle ore 18.30 presso il Circolo Nuova Fellegara.

A partire dal 25 Novembre tutte le famiglie e le imprese di Scandiano riceveranno la visita degli Informatori di Iren, identificabili da una pettorina gialla e da un tesserino di riconoscimento con nominativo.
Gli informatori hanno come esclusivo compito quello di: fornire indicazioni pratiche da seguire per separare e smaltire correttamente i rifiuti; consegnare il manuale della raccolta; consegnare il Rifiutologo, elenco dei diversi materiali con corrispondente modalità di smaltimento; consegnare il calendario del giro della raccolta e conseguente esposizione dei contenitori; consegnare il contenitore/sacco per il rifiuto indifferenziato dotato di micro-chip e predisposto alla tariffazione puntuale; consegnare i contenitori e i sacchetti per il rifiuto organico. Nessun operatore è autorizzato a chiedere e/o ricevere pagamenti di alcun genere, né ad entrare nell’abitazione se non previa autorizzazione.

Si ricorda, inoltre, che presso il Centro Sociale Anziani di Via per Reggio 9/A ad Arceto, dal 9 al 14 dicembre 2019 e dal 13 al 25 gennaio 2020 sarà attivo lo sportello provvisorio di Iren “Punto Ambiente”  per chiedere informazioni, ritirare il materiale informativo e i vari contenitori dedicati per il nuovo servizio.

Oltre al Punto Ambiente, per informazioni, richieste e segnalazioni sarà possibile rivolgersi ad Iren telefonando gratuitamente, anche da cellulare, al Numero Verde 800-212607, dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 17 e il sabato delle ore 8 alle ore 13 o inviando una mail a: ambiente.emilia@gruppoiren.it.


Lascia un commento