Ultimo aggiornamento : 17 Set 2020, 12:18

IL PD FA QUADRATO E DIFENDE IL GIUDICE

2 Set 2020, 15:47 | Attualità News Politica | Scritto da : Reporter

IL PD FA QUADRATO E DIFENDE IL GIUDICE

Si sono scritti e consultati nella chat di gruppo che hanno su Whatsapp e poi i principali esponenti del Partito Democratico reggiano hanno preso posizione sullo scandalo che coinvolge il nostro Tribunale e, in particolare la figura del Procuratore capo Marco Mescolini.

Il sindaco Luca Vecchi, il presidente della Provincia Giorgio Zanni, la segretaria del partito Gigliola Venturini sollecitati dall’onorevole Graziano Delrio e dagli altri parlamentari: tutti insieme appassionatamente nel rigettare gli attacchi alla magistratura reggiana.

“L’attacco violento portato da più parti al Procuratore della Repubblica è emblematico di una cultura politica e di un lessico che non riguardano la cultura democratica di queste terre. I democratici italiani e reggiani sono abituati ad avere rispetto del lavoro dei magistrati, che è un lavoro lento e difficoltoso rispetto al quale non è possibile assistere alla stregua di tifosi. E’ inaccettabile attaccare i magistrati, alimentando una cultura del sospetto strumentale ed orientata a minarne la credibilità, a maggior ragione laddove gli stessi abbiano ricoperto un ruolo di primo piano nella lotta ai mafiosi nella nostra terra”.

Queste le parole del Partito Democratico coerenti con la linea mantenuta anche durante le difficili settimane del caso Bibbiano quando Mescolini autorizzò lo spettacolare (e secondo noi eccessivo) arresto nei confronti del sindaco di Bibbiano Andrea Carletti. Anche in quel frangente il Pd scelse di non criticare la magistratura preferendo attaccare piuttosto il tritacarne mediatico e social che di quell’infausto provvedimento di arresto era in realtà soltanto una logica conseguenza.


Lascia un commento