Ultimo aggiornamento : 14 Lug 2021, 9:00

I cani ci parlano. Ecco come…

26 Giu 2018, 16:32 | Animali Cani REanimali | Scritto da : Alice Ravazzini

I cani ci parlano. Ecco come…

Individuati 19 tipici segnali lanciati dai nostri amici a quattro zampe per comunicare

 

 

I cani parlano. Chiunque ne abbia uno già lo sapeva. Il rapporto che si crea tra animale e padrone è infatti ricco di atteggiamenti e gesti capaci di sostituire la parola e il linguaggio verbale. Ma ora, da uno studio scientifico arriva la conferma. E non mancano le sorprese. I ricercatori, nello studio intitolato “Cross-species referential signalling events in domestic dogs (Canis familiaris)” e pubblicato su “Animal Cognition” hanno infatti scoperto come attraverso 19 gesti i cani riescano a dirci quello che vogliono da noi, facendoci fare ciò che desiderano e mettendoci anche fretta quando, secondo loro, siamo troppo lenti. In pratica i cani sono riusciti ad allineare la loro comunicazione alla nostra, riuscendo a rendere ancor più gratificante la relazione. Ma quali sono questi gesti?

Per giungere a queste conclusioni i ricercatori hanno chiesto ad un gruppo di proprietari di cani di filmare i loro amici a 4 zampe durante le attività quotidiane, così facendo hanno raccolto un documento che contiene i gesti messi in pratica dai cani, legati alle richieste e hanno potuto determinare l’esistenza di specifiche soluzioni comunicative.

I cani sanno esattamente cosa vogliono e sanno anche come chiedercelo. Per esempio, se desiderano le coccole, utilizzano 14 differenti gesti per farcelo capire: tra questi, si girano, ci danno la zampa (anteriore o posteriore e in diversi modi), ci passano sotto le gambe, girano la testa, muovono gli occhi. Tutto ciò ovviamente viene messo in pratica con una certa insistenza quando l’amico umano non comprende i desideri del cane: chi di noi proprietari non ha mai sperimentato l’insistenza irresistibile di questi animali?

Uno sguardo vale più di mille parole. Un gesto particolarmente diffuso è lo spostare lo sguardo dalla persona all’oggetto e viceversa, proprio al fine di indicare quanto desiderato: un po’ come dire ‘ehi, segui il mio sguardo per capire cosa voglio’.

Analizzando i desideri dei cani espressi attraverso i video, i ricercatori sono giusti alla conclusione che, principalmente, i cani ci chiedono quattro cose: Coccolami, dammi cibo/acqua, aprimi la porta, prendi il mio giocattolo/osso.

 

BOX

I GESTI PER COMUNICARE

 

  1. Rotolarsi – Rotolarsi su un lato del corpo e esporre il torace, lo stomaco e l’inguine
  2. Testa sotto – Mettere la testa sotto un oggetto o la persona
  3. Testa in avanti – Muovere la testa in avanti e in alto per dirigere la persona verso una parte specifica del corpo
  4. Alzarsi sulle zampe – Alzare le zampe anteriori da terra (senza appoggiarsi) e stare in piedi su quelle posteriori
  5. Girare la testa – Girare la testa da un lato all’altro (orizzontalmente) tra l’oggetto desiderato e la persona
  6. Trascinarsi – Trascinare il corpo a terra con movimenti brevi mentre si rotola a terra

7.Tirare su la zampa posteriore – Sollevare la zampa posteriore mentre è sdraiato su un lato del corpo

  1. Zampa in aria – Tenere la zampa in aria mentre è seduto
  2. Strisciare sotto – Strisciare il corpo su un oggetto o una parte del corpo della persona

10.Portare un gioco – Portare un gioco in bocca e gettarlo in avanti in direzione della persona

11.Saltare – Saltare su e giù sulla persona o su un oggetto

  1. Dare la zampa – Mettere una o due zampe sotto un oggetto per prenderne un altro
  2. Naso – Premere il naso o la faccia contro un oggetto o la persona
  3. Leccare – Leccare un oggetto o la persona ripetutamente
  4. Zampe in aria appoggiate – Alzare le zampe anteriori appoggiandole ad oggetto o alla persona
  5. Dare la zampa 2 – Sollevare le zampe anteriori e appoggiarle su un oggetto o sulla persona
  6. Strofinare la testa – Strisciare la testa su un oggetto o una parte del corpo della persona
  7. Masticare – Prendere delicatamente il braccio della persona con la bocca e trascinarlo verso l’oggetto desiderato
  8. Dare la zampa 3 – Sollevare una singola zampa anteriore per toccare brevemente un oggetto o la persona

Lascia un commento