Ultimo aggiornamento : 17 Ott 2019, 15:19

HOME DESIGN

26 Lug 2019, 7:00 | Attualità Casa News | Scritto da : Reporter

HOME DESIGN

I brand italiani sono i più “gettonati” sul mercato internazionale

In tutto il mondo le case parlano…italiano! Arredamento e “Made in Italy”, sono due concetti da sempre legati a doppio filo visto che arredare è un’arte che trova diverse eccellenze nel ricco scenario dei produttori italiani. Negli ultimi anni, soprattutto 2017 e 2018, si è registrata una tendenza particolare, inversa rispetto a quella che aveva caratterizzato il periodo precedente, in base alla quale è tornato prepotentemente in auge il concetto di arredamento di qualità, di lusso, su misura, artigianale.

L’Italia è ad oggi il primo paese esportatore di mobili verso la Cina con 481 milioni di euro di produzione. Anche Usa, Spagna e Francia acquistano sempre più prodotti manifatturieri provenienti dal nostro paese.

Realizzazione di prodotti innovativi ed originali, un know how che viene tramandato da decenni e che affonda le radici nell’artigianato, capacità di restare anche al passo dei tempo in materia di forme e design: questo il mix che rappresenta il made in Italy in materia di arredamento.

Le realtà sono molteplici ed eterogenee, fattore che va a disegnare un panorama ricco nel nostro paese in materia di produttori di mobili made in Italy ai quali affidarsi. Ciò che fa realmente la differenza è il trend degli ultimi periodi che, come si accennava sopra, è orientato sempre più verso il consolidamento di arredamento di qualità, su misura, artigianale, di design.

Oggi si ricerca sempre più stile e dettaglio della lavorazione a discapito dell’arredamento prodotto in stock che si è ormai guadagnato una buona fetta di mercato, ma al quale una discreta porzione di utenza sta iniziando a preferire, nuovamente, un qualcosa di unico ed esclusivo, arredamento di qualità per l’appunto, possibilmente artigianali e su misura così da essere certi di mettersi in casa pezzi di arredo originali.

E dando un rapido sguardo a quelle che saranno le tendenze per il 2019 in materia di arredamento, questa idea andrà sempre più a consolidarsi.


Lascia un commento