Ultimo aggiornamento : 19 Set 2022, 12:15

Grissin Bon, “bella di notte”

28 Ott 2017, 12:00 | Attualità News Sport | Scritto da : Reporter

Grissin Bon, “bella di notte”

Biancorossi male in campionato, bene in Eurocup

 

State calmi, se potete. Il pubblico del basket reggiano dopo anni di frequentazione ai piani alti della palla a spicchi italiana non ha ancora imparato la lezione. Bisogna andare cauti coi giudizi, soprattutto ad inizio stagione. E’ la storia che lo insegna, anche quella più recente visto che lo scorso campionato ad un avvio scintillante seguì poi un mesto declino di gioco e risultati. E allora non bisogna farsi prendere dal panico e dallo scoramento per le quattro sconfitte consecutive in campionato. Anche perché, di contraltare, c’è un cammino europeo ben al di sopra delle aspettative con due vittorie e una sconfitta. L’ultima partita giocata, in terra lituana a casa Lavrinovic, ha lanciato più di un segnale incoraggiante. Innanzitutto, la vittoria. In secondo luogo, il modo in cui è maturata. In terza battuta la ritrovata fiducia di un gruppo compattato attorno ad un inatteso leader sul campo, Amedeo Della Valle. Alzi la mano chi ci avrebbe scommesso in estate, dopo la “telenovela” sulla sua riconferma in biancorosso. E invece Della Valle sta sorprendendo tutti. Capocannoniere in Eurocup, il giocatore di Alba si sta riscoprendo in campo giocando in un modo differente rispetto al passato. Basti pensare che in Lituania non ha avuto bisogno neppure di un tiro da tre punti per mettere a segno il suo bottino personale. E’ un Della Valle che penetra, che passa la palla, e che all’occorrenza imposta il gioco. Chissà che nel suo futuro non ci sia un ruolo in cabina di regia, sulle orme del padre Carlo, già play maker della nazionale italiana. Certo, è impensabile che Della Valle possa garantire con continuità trenta minuti a partita di punti e assist. C’è bisogno che attorno a lui cresca la squadra. C’è bisogno che gli esperti Markoshvili e Wright recuperino appieno la forma fisica. C’è bisogno che i giovani ritrovino la spensieratezza d’animo per osare, sbagliare e riprovare. C’è bisogno di recuperare Cervi e Vene. C’è bisogno di pazienza. Anche, e soprattutto da parte del pubblico. Perché la storia insegna: l’inversione di tendenza è sempre dietro l’angolo.

 

LE PROSSIME PARTITE

DOMENICA 29 OTTOBRE (ore 20.15)
TRENTO-GRISSIN BON
Rai Sport HD – Eurosport Player

MERCOLEDI 1 NOVEMBRE (ore 20.30)
GRISSIN BON-HAPOEL GERUSALEMME
Eurosport Player

DOMENICA 5 NOVEMBRE (ore 12)
BRESCIA-GRISSIN BON
Eurosport2 – Eurosport Player

MERCOLEDI 8 NOVEMBRE (ore 20.30)
BAYERN MONACO-GRISSIN BON
Eurosport Player

SABATO 11 NOVEMBRE (ore 20.30)
GRISSIN BON-PISTOIA
Eurosport Player

 


Lascia un commento