Ultimo aggiornamento : 25 Lug 2022, 10:24

Grande Atletica ai piedi della PIETRA

25 Lug 2022, 10:12 | Sport | Scritto da : Reporter

Grande Atletica ai piedi della PIETRA

Più di 480 iscritti al tradizionale Meeting d’Estate di Castelnovo Monti

 

Un Meeting d’Estate così spettacolare a Castelnovo ne’ Monti non lo si vedeva da anni, anche da prima della pandemia. Ad un gradevole clima offerto dalla serata ai piedi della Pietra di Bismantova ed al gran numero di iscritti (480 atleti-gara) accorsi al Centro Coni da tutta Italia, in pista ed in pedana si sono aggiunti risultati tecnici di alto livello e contenuti sportivi ed umani da ricordare.

In primis la bella vittoria di Matteo Masetti, atleta sordo, che con 63,25 ha vinto la gara del lancio del giavellotto davanti a tutti gli avversari normodotati. Una vittoria che ha dato lustro al Centro Federale della Federazione Sport Sordi Italia, attivo a Castelnovo ne’ Monti nell’ambito del progetto Sport Valley della Regione Emilia-Romagna. Una vittoria, quella del 25enne dell’Atletica Lecco, che è valsa il Trofeo Lorenzo Fornaciari, consegnato nelle mani del campione olimpico dei sordi direttamente dai famigliari dell’ex fondista di Castelnovo ne’ Monti cui è intitolata la Pista di Atletica Leggera.

Fra i risultati di spicco della serata brilla il doppio lancio alla misura di m 20,01 di Sebastiano Bianchetti, atleta delle Fiamme Oro Padova, che ha superato Lorenzo del Gatto del G.S. Carabinieri fermatosi a m. 18.47. La misura ottenuta da Bianchetti rappresenta il record di tutti i tempi del Lancio del peso Meeting d’Estate arrivato quest’anno alla 25^ edizione.

Di rilievo anche la prestazione nel lancio del disco di Giovanni Faloci (Fiamme Gialle) che con 57,10 ha preceduto Alessio Mannucci (Aeronautica Militare) con 55,79.

Fra gli atleti dell’Atletica Castelnovo ne’ Monti le migliori prestazioni, che hanno coinciso con il gradino più alto del podio, sono state quelle di Simone Mabilli con 49.71 nel vortex ragazzi, di Alessandra Paglia con 51,84 nel vortex ragazze e di Davide Rondanini con 46,47 nel Lancio del Giavellotto cat. Allievi. In pista sui 100 metri è scesa anche l’atleta non vedente Anna Maria Mencoboni che ha ottenuto un tempo di 15.84.


Lascia un commento