Ultimo aggiornamento : 16 Nov 2021, 9:40

GALLERIA PARMEGGIANI: LA NATIVITA’ SECONDO L’ARTE PARTENOPEA

2 Dic 2016, 15:20 | Attualità News Spettacoli | Scritto da : Reporter

GALLERIA PARMEGGIANI: LA NATIVITA’ SECONDO L’ARTE PARTENOPEA

Fino all’Epifania, presso la Galleria Parmeggiani (corso Cairoli 2) è allestita la mostra del “Presepe napoletano nel ‘700”.
La mostra, opera in divenire curata dall’associazione “Amici del presepe napoletano nel 700 Alfonso Carulli”, presenta quest’anno il “Presepe della Madonna di Montevergine (Avellino)”, parte del trittico che comprende il “Presepe della Madonna che allatta” e il “Presepe della Madonna partoriente”. Nel suo insieme tutto il presepe, realizzato dall’artista Salvatore Carulli di Avellino, ha una superficie di 18 metri quadrati ed è visibile a 360 gradi.
L’insieme che si ammira e si legge nella varie scene, che lo compongono come un libro aperto, è il frutto della collaborazione di diversi artisti coinvolti dalla regia di Salvatore Carulli, curatore dell’opera e artigiano di tutta l’oggettistica.
Lo scultore reggiano Michele Sassi di Villalunga di Casalgrande ha modellato gli elefanti che costituiscono il corteo dei Re Magi, il leone, le bufale e il diavolo.
Le ottanta statue, alte 25 centimetri, vengono dalla bottega del napoletano Antonio Bianchi, vestite con le stoffe di San Leucio “Caserta”, cucite a mano da Antonella Bianchi. La statua raffigurante l’autore che presenta il presepe tra le due volpine della Pomeriana è opera dello scultore tailandese Jusana Opas. Un intreccio di manualità di origini diverse a celebrare la nascita di Gesù, che nasce e si offre in sacrificio per tutte le diverse etnie.
Come ogni anno è inoltre previsto un programma di eventi collegati.
L’iniziativa è ad ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione.

Info: 0522 456477 Musei Civici – uffici, via Palazzolo, 2 – 0522 456816 Musei Civici di Palazzo S. Francesco, via Spallanzani, 1 – www.musei.re.it / musei@municipio.re.it

 


Lascia un commento