Ultimo aggiornamento : 27 Mar 2021, 20:20

Dicembre AL CALDO

19 Dic 2020, 13:25 | Attualità Casa News | Scritto da : Reporter

Dicembre AL CALDO

Come difendersi dalle temperature fredde senza alzare il termosifone.

Seppure un po’ in ritardo rispetto al solito, il grande freddo è arrivato. Visto che dovremo trascorrere in casa quasi interamente il periodo delle feste natalizie, meglio escogitare qualche stratagemma per mantenere la temperatura tra le mura domestiche gradevole senza ricorrere ad un uso smodato del riscaldamento che, oltre ad inquinare l’ambiente circostante, rischia di farci pagare un conto salato in bolletta. La prima cosa da fare è applicare un sigillante intorno alle finestre per isolare gli spifferi. Costa solo pochi euro e può far ottenere un risparmio extra sulla bolletta.
Ricordiamoci inoltre che la luce del sole fornisce calore naturale in abbondanza durante una giornata fredda. E quindi quando fuori splende il sole non è cattiva abitudine aprire le tende per far filtrare i raggi.
Senza la luce del sole, il caldo ritorna da dove è venuto passando dalle finestre. Utilizzare  quindi delle tende termiche per trattenere il calore in casa.
I tappeti e la moquette impediscono al calore di disperdersi attraverso le assi del pavimento. E inoltre, sono anche più caldi del parquet e del pavimento quando ci si cammina sopra.
Esistono poi rimedi “bizzarri”, ma efficientissimi. Lasciare la porta aperta mentre ci si fa la doccia, per esempio, fa in modo che l’aria calda e umida si diffonda nel resto della casa. Idem, in cucina, lasciando lo sportello del forno aperto dopo averlo utilizzato.
C’è poi un rimedio naturale che arriva dritto dal passato e dalla sapienza dei nostri nonni: versare dell’acqua bollente in una borsa dell’acqua calda (o anche in una bottiglia) e infilala sotto le coperte ai piedi del letto.
Per notti tranquille e caldi risvegli mattutini.

 


Lascia un commento