Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

REPORTER | Il giornale di Reggio Emilia , mer 16/08/2017

Scroll to top

Top

DAL TORTELLO ALLA TORTA, numeri da record!

DAL TORTELLO ALLA TORTA, numeri da record!

E’ piaciuta ai reggiani l’edizione 2017 dell’iniziativa gastronomica nei ristoranti

Se c’è un prodotto della tradizione enogastronomica reggiana che non perde mai il proprio fascino e il favore del pubblico in tutte le stagioni è il “tortello”.
A dimostrarlo, anche quest’anno, l’iniziativa enogastronomica targata Fiepet-Confesercenti, “Dal Tortello alla Torta”, giunta alla quinta edizione. L’iniziativa, iniziata l’8 giugno scorso e conclusa il 3 agosto, ha infranto ogni record di presenze negli undici locali aderenti.
I numeri, per un’iniziativa, che nasce con l’intento di valorizzare l’offerta estiva dei locali della zona della Val d’Enza sono davvero notevoli. Dopo sette dei nove giovedì su cui è strutturato l’itinerario gastronomico, erano già 3000 i clienti che hanno prenotato appositamente il menù “Dal tortello alla torta” con una media di circa 40 coperti “dedicati” a serata per ristorante.
Oltre 70mila tortelli serviti declinati in 18 modi differenti. Quindi non solo i tradizionali tortelli verdi, di zucca o patate ma anche agli asparagi, ala gorgonzola e pere, ai funghi porcini e chi più ne ha più ne metta. Infine, ma non in ordine di importanza, le torte. Quasi 10mila assaggi di torte della “casa” per tutti i gusti e i palati.
Si tratta quindi di numeri importanti, soprattutto se si considera che con la bella stagione l’offerta, tra feste, sagre e iniziative varie si moltiplica a Reggio come in provincia, a testimonianza del fatto che la qualità, unita ad una tradizione gastronomica che sa anche innovare riesce ancora oggi ad attirare gli amanti del buon cibo della provincia e non solo.