Ultimo aggiornamento : 25 Lug 2022, 10:24

CROCE VERDE: due importanti progetti di sicurezza stradale rivolti ai giovani

16 Mar 2015, 12:55 | Attualità News | Scritto da : webrep

CROCE VERDE: due importanti progetti di sicurezza stradale rivolti ai giovani

Al via in primavera “Tieni stretta la vita” e “Maggio in strada” per riflettere su rischi e conseguenze dei comportamenti d’abuso sul proprio stato di salute e sulla qualità di vita

REGGIO EMILIA – Continua l’impegno di Croce Verde per i giovani. La primavera sarà dedicata ad alcuni importanti progetti rivolti ai giovani e giovanissimi, sul tema della sicurezza in strada.
Sono due i progetti distinti che vedranno la partecipazione della Pubblica Assistenza Croce Verde Reggio Emilia. Il primo è “Tieni stretta la Vita”, rivolto agli studenti delle scuole secondarie, che ha il duplice obiettivo di promuovere l’educazione stradale e di prevenire i comportamenti di abuso. L’iniziativa di livello nazionale vede coinvolti Comuni, Provveditorati agli Studi, Istituti Comprensivi, Associazioni di primo soccorso ed altri Enti istituzionali.

A Reggio Croce Verde parteciperà organizzerà alcuni momenti interattivi che possano incrementare la consapevolezza dei giovani studenti partecipanti sulla relazione che intercorre tra mancato rispetto delle regole di circolazione e guida sotto l’effetto di sostanze alcoliche o stupefacenti, le conseguenze sulla salute propria ed altrui, la riflessione, individuale e di gruppo, sui rischi e conseguenze dei comportamenti d’abuso sul proprio stato di salute e sulla qualità di vita. Le iniziative messe in campo avranno anche lo scopo di dare importanti competenze pratiche: essere in grado di effettuare una corretta chiamata al 118, o saper riconoscere e dare un allarme precoce in caso di paziente incosciente.
All’iniziativa collaboreranno con la Croce Verde la Croce Bianca di Sant’Ilario, Croce Rossa Reggio Emilia, Vigili del Fuoco di Reggio, Polizia Municipale Val d’Enza, Polizia Municipale di Reggio Emilia, Polizia Stradale, Operatori di strada, Associazione famigliari Vittime della strada e Polisportiva gioco Pr, con il patrocinio del Provveditorato agli studi provinciale.

L’iniziativa quest’anno è rivolta in particolare alle classi 3° delle medie dei comuni della Val D’Enza e di Reggio, e si svilupperà in 3 giornate. Il primo incontro avverrà il 27 marzo, al mattino al Fuori Orario di Taneto di Gattatico per i ragazzi della Val d’Enza, mentre il secondo ed il terzo (rispettivamente nei mesi di aprile e maggio) avverranno all’Italghisa di Reggio.
Gli incontri illustreranno in un primo momento come deve essere effettuata una chiamata al 118, in quali circostanze e come comportarsi; è prevista poi la simulazione con un programma interattivo su come comportarsi davanti ad un evento traumatico, e la simulazione attraverso un “gioco interattivo” in 3D con l’illustrazione di alcune semplici sequenze attraverso le quali chiunque può garantire un supporto di base alle funzioni vitali.

Per gli studenti delle scuole primarie tornerà invece l’ormai classico ed atteso progetto del Maggio in Strada, realizzato da Comune di Reggio Emilia , Provveditorato degli Studi Provinciale ed Istituti Comprensivi, Associazioni di Pubblica Assistenza tra cui la Croce Verde di Reggio Emilia e la Croce Rossa, ed altri Enti istituzionali per la promozione dell’educazione stradale .
La Croce Verde di Reggio nello specifico si occuperà tramite la realizzazione di momenti interattivi a con obiettivi simili a quelli rivolti agli studenti un po’ più grandi: la consapevolezza dei rischi legati al mancato rispetto delle regole di circolazione, essere in grado di effettuare una corretta chiamata al 118. Inoltre verranno illustrati i vari dispositivi in uso ai mezzi di soccorso, e verrà simulato un intervento in strada . Maggio in strada si svolgerà alla metà di maggio.