Ultimo aggiornamento : 15 Ott 2021, 8:25

Cento di questi…libri!

23 Ott 2015, 15:46 | Attualità News | Scritto da : webrep

Cento di questi…libri!

La Biblioteca Ospizio compie 40 anni: tante iniziative nel fine settimana

La biblioteca Ospizio compie quarant’anni: aperta nell’ottobre del 1975, è stata la seconda biblioteca decentrata di Reggio Emilia a nascere, tre anni dopo la biblioteca Rosta Nuova aperta nel 1972. In un momento di urgente definizione di una mission all’interno della comunità, queste nuove biblioteche, più agili, aperte e di facile fruizione, hanno immediatamente rappresentato uno strumento strategico di penetrazione nel tessuto sociale e culturale della città, radicandosi ben presto nella collettività. Ancora oggi, la biblioteca Ospizio è un punto di riferimento per il quartiere ed opera quotidianamente in contatto con il territorio: scuole, centri sociali, negozi, oltre ai numerosi utenti, famiglie e bambini, che ogni giorno la frequentano. Nel 2014 la Biblioteca ha contato un patrimonio totale di 45.670 pezzi, di cui 15.743 libri per ragazzi e 7.233 dvd e cd. Sempre nel 2014 ha effettuato 83.658 prestiti, per un totale di 37.787 utenti attivi (utenti che hanno effettuato almeno un prestito nell’arco dell’anno). Per festeggiare questo importante traguardo raggiunto, la Biblioteca festeggia con alcuni eventi speciali, che culmineranno sabato 24 ottobre con il brindisi e il taglio della torta. Dalle ore 15.30, ci sarà “Facciamo una festa. Buon compleanno biblioteca!”, letture divertenti e nutrienti a cura della Biblioteca e dei lettori volontari Nati per leggere e Nati per la musica con Anna, Claudia e Caterina, per bambini dai 2 anni. A seguire il brindisi e taglio della torta offerta dal Centro sociale Venezia e gnocco fritto per tutti gentilmente offerto dal Comitato volontari del Campo di Marte. Alle ore 17.30 “Fer Straz & compagnia bella” in “40 anni ed è ancora all’Ospizio!” sketch, burle e vecchi ricordi a cura di Franco, Lucio, Monica e Veronica. Alla giornata di festeggiamenti interverrà Giordano Gasparini, direttore della biblioteca Panizzi. Per i nostalgici verrà proposta la mostra “I primi 40 anni della Biblioteca Ospizio” fotografie, giornali, volantini e tanti altri ricordi.