Ultimo aggiornamento : 19 Set 2022, 12:15

Borzano, via ai lavori del “Parco dello Sport”

10 Giu 2017, 19:01 | Attualità News Sport | Scritto da : Reporter

Borzano, via ai lavori del “Parco dello Sport”

In arrivo un campo sintetico polifunzionale e un’area pavimentata per il basket

L’area sportiva di Borzano si rifarà il look grazie al progetto “Parco dello sport”. La zona della frazione su cui sono in corso i lavori è di proprietà del Comune di Albinea ed è gestita dalla polisportiva Borzanese. Proprio dal dialogo tra questi due soggetti è nata l’idea di ridare slancio e riqualificare una parte di territorio sempre più frequentata da famiglie, ragazzi, bambini e anziani che desiderano trascorrere il tempo all’aria aperta.
Oggi il polo sportivo di Borzano gravita attorno al campo da calcio e al circolo “I Manfredi”. Il progetto di riqualificazione punta a razionalizzare l’intera area dal punto di vista della fruibilità, della sicurezza e dell’offerta complessiva.
In pratica le strutture sportive già presenti saranno migliorate e ne nasceranno altre ex novo. Tra queste ultime sorgerà un campo da calcio a 7 in terreno sintetico che sarà polivalente e, a seconda delle necessità, potrà, tramite un sistema di reti e divisorie, ospitare due campi da calcetto e un campo da tennis. Saranno aggiunti nuovi spogliatoi, sarà ampliata l’area attrezzata con i giochi per i più piccoli e sarà tracciato e livellato un altro campo da calcetto in erba già esistente.
Gli amanti del basket avranno a disposizione un’area pavimentata con un canestro nella zona accanto al parcheggio su via Gramsci. Inoltre l’intera zona sportiva sarà illuminata con luci led di ultima generazione e, per quanto riguarda la viabilità, saranno migliorati gli accessi per aumentare la sicurezza.
Il costo dell’intera operazione sarà di circa 430mila euro. L’amministrazione contribuirà all’investimento erogando un importo di 100mila euro e garantendo il mutuo acceso dalla polisportiva Borzanese per completare l’opera.
Il primo stralcio dei lavori è già iniziato e le opere si concluderanno entro un paio d’anni.