Ultimo aggiornamento : 7 Lug 2020, 15:30

Addio a Gabriele Bartoli, il RE delle angurie

18 Giu 2020, 15:22 | Attualità News | Scritto da : Reporter

Addio a Gabriele Bartoli, il RE delle angurie

Grande cordoglio in tutta la provincia per la scomparsa dell’imprenditore agricolo.

“Il mio lavoro è produrre angurie e meloni. A coltivare angurie hanno iniziato mio padre e mio fratello negli anni Sessanta. Amo questo lavoro: finivo la scuola e l’unica cosa che volevo fare era salire sul trattore.
Se mi proponessero un altro mestiere non saprei da che parte cominciare. In Italia l’agricoltore non è tutelato, non si dà più valore a questo lavoro. E comunque oggi anche per fare agricoltura ci vogliono tante competenze, l’ignoranza non è più ammessa”. Queste parole rendono bene il senso della passione per la terra e per il lavoro nei campi di Gabriele Bartoli, imprenditore agricolo novellarese scomparso nei giorni scorsi a 54anni a causa di un incidente stradale mentre percorreva con la sua bicicletta un tratto sterrato nei pressi di Viano.

La notizia si è presto sparsa in tutta la provincia dove Bartoli era molto apprezzato e conosciuto per il suo impegno a favore dell’Anguria reggiana. Tante le manifestazioni di cordoglio fatte pervenire ai famigliari.
“Sono dispiaciuto e costernato per la tragica morte di Gabriele Bartoli – commenta l’assessore regionale all’agricoltura Alessio Mammi – Ha lavorato da sempre per la promozione del prodotto reggiano: grazie anche al suo intuito, all’idea dell’istituzione di Miss Anguria, al premio internazionale vinto nel 2012, l’anguria reggiana è oggi un prodotto tutelato per la sua qualità. Avremmo dovuto vederci proprio in questi giorni, durante un mio tour alle aziende agricole della bassa reggiana. Ci eravamo accordati per una visita nella sua azienda agricola, per ammirare la produzione di angurie. Le mie sentite condoglianze vanno alla famiglia, alla moglie e ai figli”.

È forte il dolore anche della Coldiretti di Reggio Emilia. “Era un agricoltore e dirigente dell’organizzazione, sempre presente nella vita sindacale e disponibile a raccontare con orgoglio delle sue angurie. I dirigenti, i soci e i dipendenti della Coldiretti di Reggio Emilia esprimono il loro cordoglio per una così grave e inaspettata perdita e la loro vicinanza e disponibilità alla famiglia.

Gabriele rimarrà sempre nei nostri ricordi con il sorriso e con l’espressione di trionfo a fianco di una delle sue tante gigantesche angurie da guinness”.

Anche Reporter si unisce al cordoglio esprimendo le condoglianze di tutta la redazione alla famiglia Bartoli.


Lascia un commento